Questa sera su Rai 1, alle 21.20, andrà in onda il film Io ci sono, tratto dal libro biografico Io ci sono: La mia storia di non amore, di Lucia Annibali, protagonista della triste vicenda, e Giusy Fasano, giornalista.

lucia-annibali

Lucia Annibali è una giovane avvocatessa pesarese che nell’aprile del 2013 è stata sfregiata in viso, sul collo e sulle mani con l’acido. Il mandante di tale attacco fu il suo ex fidanzato Luca Varani, che non accettava la fine della loro storia, mentre a compiere l’atto orribile sono stati Rubin Ago Talaban e Altistin Precetaj. I tre oggi si trovano in carcere e dovranno scontare rispettivamente venti e dodici anni.

Lucia ha dovuto subire numerosi interventi chirurgici e difficili percorsi psicologici per superare un trauma che la segnerà per tutta la vita. Ora Lucia è una donna forte: col ministro delle Pari Opportunità Maria Elena Boschi, sta realizzando un piano anti – violenza per aiutare chi come lei ha sofferto violenze.

io-ci-sono-film-tv

Ad interpretare nel film Lucia Annibali è Cristiana Capotondi mentre Alessandro Averone interpreterà Luca Varani. Il film, ripercorrerà la storia di Annibali sia prima che dopo la violenza subita sino alla condanna dell’uomo.

Durante la conferenza stampa, Lucia Annibali ha dichiarato:

So che cosa significa essere sul punto di morire ma in quel momento ho scelto di reagire, ho scelto la vita ed è una scelta che si fa per sempre. In ospedale i primi giorni sono stati molto complicati, il centro ustioni è un mondo parallelo, non puoi toccare nessuno nemmeno i familiari, c’è  il rischio di infezioni. Mi sono sentita risucchiata, sentivo il baratro. Ma questa la sensazione l’ho fermata, ho continuato ad andare avanti. Ancora oggi vivo delle difficoltà, porto il peso della sofferenza, una scelta che ha delle difficoltà ma tutta questa fatica la metto in tutto quello che faccio.

Il film andrà in onda a pochi giorni dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne che sarà il giorno 25 novembre.