Rosario racconta la sua storia a C’è posta per te: ha chiesto l’aiuto della trasmissione per riallacciare i rapporti con Eleonora. La figlia infatti non vuole vederlo da tempo, mentre con il figlio Samuele ha conservato un bel legame. La ragazza è fuggita diverse volte da Rosario e nel frattempo sono passati due anni. Il padre tra l’altro non sa davvero quale sia stato il suo errore.

La storia di Rosario a C’è posta per te

Salutato Owen Wilson, Maria De Filippi introduce il nuovo protagonista e ci parla di quanto è accaduto fra lui e la figlia. Che cosa può aver spinto Eleonora a non voler più vedere il padre? Rosario si è separato dalla moglie quando la ragazza aveva solo cinque anni, ma ha sempre mantenuto buoni rapporti. Due anni dopo però la bambina si trasferisce a Roma con la madre, ma il padre si oppone ed ottiene l’affidamento di entrambi i figli. I due ragazzi si trasferiscono quindi a Palermo con lui, ma tempo dopo la moglie ritorna alla carica. Il tribunale affida i due ragazzi alla madre e per Rosario è difficile riuscire a fare il padre pendolare.

Nel frattempo lui trova una nuova compagna ed inizia a convivere con i figli di lei. A diciassette anni, il rapporto fra il padre ed Eleonora peggiora. Dapprima perché una delle figlie della sua compagna gli chiede di accompagnarla all’altare e poi per un mancato prestito alla madre della ragazza. La situazione si complica ancora di più quando Eleonora presenta il fidanzato al padre e durante una vacanza insieme, scompare una collana. La madre se la prende con la ragazza ed infine la perdona. Lei però non riuscirà a mettere da parte la sua rabbia verso il padre.

Eleonora a C'è posta per te

La versione di Eleonora

Scopriamo grazie alle parole della ragazza che i problemi sono iniziati fin dalla separazione fra i suoi genitori. In occasione della patente, ha chiesto inoltre al padre di poterla aiutare e non è riuscita a capire il motivo del suo no. In un momento di difficoltà della madre per via del negozio, Eleonora ha chiesto aiuto al padre ed anche in questo caso si è sentita rispondere no. Rosario ribatte invece con una versione diversa: quando la figlia gli ha chiesto della patente, ha preferito rimandare di qualche mese perché le aveva appena regalato un computer.

Il vero problema è però che la ragazza è sicura che il padre non si sia mai accorto di quanto abbia sempre avuto bisogno di lui. Eleonora vorrebbe quindi chiudere la busta, ma Rosario decide di chiederle scusa per tutto. Vuole che entrambi facciano parte della vita dell’altro: le sue parole non convincono la figlia, che preferisce uscire a mani vuote. Puoi rivedere la storia di Rosario e Eleonora grazie al video presente su WittyTv: il programma inserirà la clip nell’apposito spazio in seguito alla messa in onda.