Salem 3 ritornerà il prossimo 23 gennaio con il suo terzo episodio, intitolato Giocatori e pedine. Come ci anticipa già il titolo originale della serie Tv, The Reckoning, assisteremo ad una resa dei conti fra Mary ed il Diavolo. Nonostante quest’ultimo abbia ormai perso, almeno in apparenza, ogni traccia della sua vita umana, non riuscirà tuttavia ad uccidere la madre. Ovviamente il dispensatore di punizioni non intende soprassedere sull’evento, ma di questo se ne occuperà ovviamente la fidata Sentinella. Infine, il piccolo John deciderà di affondare il colpo, privando la strega di ogni suo potere.

salem 3x03

Sappiamo bene infatti che le streghe sono diventate tali solo dopo essersi concesse al Diavolo. Abbiamo forse dimenticato che cosa ha dovuto patire Anne Hale nella seconda stagione? Ecco che quindi Il Signore del Male darà un colpo basso a Mary Sibley, assicurandosi allo stesso tempo di impedirle di fargli ancora del male.

 

Intanto, Mercy continua a tenere sotto il proprio controllo Hathorne, sempre più viscido ed arrampicatore, mentre Isaac verrà picchiato di nuovo ed entra in un vortice di disperazione. Da questo punto di vista quindi, Salem 3 non ci regala alcuna novità.

Diversa invece la situazione per Cotton, che dopo diversi tentativi riesce finalmente a liberarsi di Mr Jenkins, il famiglio di Anne Hale. Tutto questo avverrà tuttavia solo dopo che il reverendo Mother metterà in pratica un esorcismo con le sue stesse mani.

Salem 3, 3x03

Eppure la domanda principale riguarda proprio la new entry interpretata dall’attore Samuel Roukin. La Sentinella è il padre del Diavolo? Questo renderebbe il Signore degli Inferi frutto indiretto della creazione di Dio, ma discendente del primo “difetto” nella catena del Divino.

Salem 3, promo 3×03: