SUPER BOWL 2017, COMMENTO FINALE ATLANTA FALCONS VS NEW ENGLAND PATRIOTS – L’NRG Stadium di Houston in Texas è stato il teatro di una grande impresa sportiva, a trionfare nella finale del Super Bowl 2017 sono stati i New England Patriots contro gli Atlanta Falcons 34-28, dopo una grande rimonta conclusasi ai supplementari.

Super Bowl 2017, commento finale

Al terzo periodo della sfida i New England Patriots si trovavano sotto di 25 punti, quando i giocatori White e Amendola con tre touchdown in 17 minuti hanno portato la sfida ai supplementari. I New England Patriots, grazie al lancio della monetina, secondo il regolamento del football americano, hanno incominciato il supplementare con il possesso palla, e si sono riversati subito in attacco dove sono andati a segno con White per il 34-28 finale.

Per i New England Patriots è il quinto successo della loro storia, il quinto anche per il quarterback Tom Brady, che entra così nell’Olimpo del football americano, affiancando Charles Haley al comando della classifica dei giocatori più vincenti di tutti i tempi. Per Tom Brady, anche il titolo di Mvp dell’incontro, con 466 yards lanciate (con 2 touchdown).

Record anche per il coach di New England Patriots, Bill Belichick, il primo a vincere cinque volte l’Nfl, National Football League. Ad intrattenere il pubblico nell’halftime show dell’intervallo è stata Lady Gaga, incominciando il suo show sul tetto del NRG Stadium cantando i brani patriottici «God Bless America» e «This Land is Your Land» per poi calarsi all’interno dell’NRG Stadium.

Come una vera acrobata sul palcoscenico mandando in delirio lo stadio gremito, la cantautrice di Joanne è stata accolta da un esercito di ballerini. Il Super Bowl 2017 si è rivelato ancora una volta un evento mondiale, visto da più di 120 milioni di persone.