The Walking Dead 7 ritornerà con il suo ottavo episodio nella prima serata di lunedì 12 dicembre. La puntata si intitolerà Hearts Still Beating, un passo in meno rispetto alla guerra contro Negan. Si sta allestendo ormai da tanti episodi e ci sono stati dei passi in avanti, per quanto piccoli. Molti fan contavano sul fatto che Carl portasse avanti la vendetta del padre, ma non si era valutato troppo il suo lato più fragile, fanciullesco, che Negan invece sembra aver colto fin troppo bene. Eppure nel prossimo sappiamo che Rick piangerà, eccome se piangerà.

The Walking Dead 7

L’ottavo episodio di The Walking Dead 7 ci mostra lo Sceriffo Grimes in lacrime, ma perché? In base al finale della puntata precedente, sappiamo che il Bad Boy sta attendendo Rick con Judith in braccio. Le immagini del promo, che trovate qua sotto, ci dicono chiaramente che ad un certo punto la bambina sarà fra le braccia di Olivia e questo potrebbe essere una nota a favore. Tuttavia, lo Sceriffo Grimes in quel momento dov’è?

 

Possiamo ipotizzare che abbia già fatto rientro ad Alexandria ed abbia scoperto che cosa potrebbe succede alla figlia. Non è chiaro però se le lacrime dello Sceriffo saranno per la bambina o per un’altra morte, del tutto inattesa.

Si vocifera sul web che Spencer avrà un ruolo di primo piano in questo nuovo appuntamento con The Walking Dead 7. Già nella puntata della scorsa settimana, abbiamo visto come il figlio di Deanna abbia rivoluzionato il proprio atteggiamento, da passivo in attivo. Insomma, Spencer è uno a cui l’Apocalisse dona proprio.

The Walking Dead 7

Non è chiaro se l’ottava e la nona puntata riguarderanno la stessa tematica, dato che per ora la sinossi ufficiale ci riporta lo stesso trafiletto per entrambe. Siamo arrivati alla fine del primo midseason e la seconda parte riprenderà il 12 febbraio 2017 negli USA, mentre il 13 dello stesso mese per noi fans italiani.