Ecco cosa succederà in Una Vita nella settimana dal 7 al 12 novembre.

Maria Luisa, volendo a casa sua madre e non Trini, dice al padre che se dovesse preferire Trini a Lourdes, lei andrà a vivere con la madre. Nonostante ciò, Ramòn decide di stare con Trini ma la donna, a malincuore, gli dice di stare al fianco di sua moglie. Intanto al cimitero, mentre Manuela da’ un ultimo saluto ad Inocencia, giungono due guardie: la dovranno arrestare!

Manuela viene arrestata con l’accusa di aver ucciso Justo e, non rispondendo alle domande della polizia, passa la notte in prigione. Cayetana, avendo scoperto l’arresto di Manuela da Fabiana, finge di stare dalla parte della povera ragazza ricordando che anche lei fu accusata di aver ucciso sua figlia.

Trini comunica a Celia di voler andar via da Acacias per non soffrire più e stare lontano da Ramòn. Maria Luisa, riuscita a vedere la famiglia unita, propone a Victor di festeggiare. Intanto Casilda è decisa a trovare un fidanzato per Lolita tramite gli annunci sul giornale. Grazie a Felipe e German che riescono a dimostrare che i testimoni contro Manuela sono inattendibili, la ragazza viene scarcerata. Però la donna, non volendo ricordare ciò che realmente è accaduto sul campanile, rende difficile la sua difesa.

Manuela in realtà non vuole difendersi perchè dopo la morte di sua figlia, non le interessa più vivere e questo preoccupa German e suo fratello Pablo. Quest’ultimo intanto, volendo aiutare la famiglia, inizia a lavorare nel chiosco della madre: suo suocero Maximiliano lo vede e lo richiama. Casilda, intenta a cercare un fidanzato per Lolita, sospetta che alla ragazza le piacciano in realtà le donne. Cayetana scopre che Trini vuole lasciare il quartiere e corre a dirlo a Lourdes.

Cayetana, con la scusa di un consiglio su i suoi immobili, invita Ramòn e Lourdes a fare una passeggiata: il suo obiettivo è quello di far vedere a Trini il feeling tra Ramòn e Lourdes, riuscendoci nel suo intento. Ramòn, si rende conto di esser stato derubato e accusa la moglie e la figlia del furto.

Ursula dice alla padrona che Fabiana potrebbe essere contro di lei. Intanto Felipe dice a German che Manuela, non difendendosi, rischia il carcere e la garrota. Manuela intanto scrive una lettera d’addio a German.

Tornato a casa, German legge la lettera e capisce che Manuela vuole uccidersi. Così, insieme a Leandro, Pablo e Felipe, la cerca ma non la trova. Guadalupe, non ancora ripresa del tutto, non sa nulla di tutto ciò. Cayetana, per portare dalla parte sua Fabiana e German, finge di voler aiutare Manuela e provare la sua innocenza.